Condividi una cartella con Windows Server

In questo tutorial, vedremo un’attività comune su un server, ovvero la condivisione di cartelle.

Esistono diverse soluzioni per condividere una cartella, in questo tutorial vedremo due possibilità:

  • Tramite esplora file
  • Dal gestore del server

Prima di iniziare a condividere una cartella, diamo un’occhiata a come funzionano i diritti SMB e NTFS.

I diritti NTFS si applicano alle cartelle locali a cui si accede direttamente dal server e anche alla cartella se è condivisa.

I diritti SMB si applicano solo alla cartella condivisa e consentono l’accesso a questa cartella. I diritti NTFS subentrano quindi per l’accesso a cartelle e file.

Condividiamo la cartella Direzione con diritti SMB per Tutti, a livello NTFS solo il gruppo GRP_Direction ha diritti su di essa, se un utente che non fa parte del gruppo tenta di aprire la cartella, non avrà alcun accesso sopra.

Condividi una cartella utilizzando Esplora file

Questa soluzione viene spesso utilizzata e funziona per tutte le versioni di server e desktop Windows.

Apri l’esploratore e vai alla posizione del file da condividere.

Fare clic con il tasto destro sulla cartella 1 e fare clic su Proprietà 2.

Right click on folder

Vai alla scheda Condivisione 1 quindi fai clic su Condivisione avanzata 2.

Tab Share

Seleziona la casella Condividi questa cartella 1 e fai clic su Autorizzazioni 2.

Share folder

Configurare le autorizzazioni di condivisione necessarie 1 quindi fare clic su Applica 2 e OK 3.

Share Authorization

Fare nuovamente clic su Applica 1 e OK 2 per chiudere la finestra Condivisione avanzata.

Advanced sharing

La cartella è condivisa e il percorso 1 visibile nelle proprietà.

Summary sharing

Prova la condivisione direttamente dal server inserendo l’indirizzo sopra in Windows Explorer.

Folder in explorer

Condividi una cartella tramite Server Manager

Da Windows Server 2012, la gestione delle cartelle condivise viene eseguita direttamente dal nuovo server manager.

Apri Server Manager e vai a Share Management situato in File and Storage Services.

Server Manager

Le cartelle condivise da Explorer possono essere gestite in Server Manager.

Fare clic su ATTIVITÀ 1 quindi su Nuova condivisione 2 per avviare la procedura guidata.

Server manager lauch wizard

Selezionare il profilo Condivisione SMB – Veloce 1 e fare clic su Avanti 2.

Sharing profile

Seleziona Digita un percorso personalizzato 1 e fai clic su Sfoglia 2.

configure the location

Vai a trovare la cartella da condividere 1 quindi fai clic su Seleziona questa cartella 2.

Explorer

Il percorso della cartella è configurato 1, fare clic su Avanti 2.

Location added

Se necessario, modificare il nome della condivisione 1 quindi fare clic su Avanti 2.

share name

Modificare le opzioni di condivisione aggiuntive 1 quindi fare clic su Avanti 2.

Share options

In caso di cartella riservata, ti consiglio di disabilitare la memorizzazione nella cache. La disabilitazione della cache permette inoltre di aumentare la sicurezza della condivisione, perché gli utenti che hanno la cartella in locale, quando tornano sulla rete aziendale, il contenuto viene sincronizzato, se l’utente ha la cartella crittografata, questo invierà i file al server.

Fare clic su Personalizza autorizzazioni 1.

Edit permission

Se necessario, modificare le autorizzazioni NTFS e SMB, quindi chiudere la finestra.

Con i permessi configurati, cliccare su Avanti 1.

configured authorization

Avvia la creazione della condivisione cliccando su Crea 1.

Create sharing

Una volta completata l’operazione, uscire dalla procedura guidata cliccando su Chiudi 1.

Close wizard

La condivisione della cartella è stata creata.

shared folder created

Conclusione

La condivisione delle cartelle non è un’operazione difficile da eseguire in Windows Server, ma è necessario prestare attenzione ai diritti dati alla condivisione se si vuole che rimanga riservata.

Tutto quello che devi fare è impostare gli oggetti Criteri di gruppo in modo che gli utenti accedano automaticamente alla cartella tramite un’unità di rete.

Nel contesto di un file server, consiglio di installare il gestore delle risorse che consentirà una migliore gestione dei file e l’edizione dei report di utilizzo.



Comments are not currently available for this post.